martedì 2 maggio 2017

CLAUDIO ALOISIO nuovo Presidente Confesercenti Reggio Calabria


L’imprenditore reggino, già vicepresidente vicario di FederPubblicità Confesercenti, di cui è stato anche Presidente Regionale e titolare di A&S Promotion, è stato eletto all’unanimità durante l’assemblea convocata per per la mattina di venerdì 28 aprile presso i locali di vico Vitetta.
“Non sarà certamente un ruolo semplice da ricoprire, il mio impegno sarà massimo, girerò il territorio già da domani per ascoltare le esigenze dei colleghi piccoli imprenditori e commercianti che quotidianamente sono impegnati in tutte le zone dalla neonata città metropolitana”. Queste le prime parole da Presidente di Aloisio che chiarisce subito che il suo impegno non sarà statico, visiterà tutte le realtà presenti nel nostro territorio con lo scopo di “far sentire la presenza dell’associazione di categoria, troppo spesso vista come un’entità astratta”.
“Spetta a noi, in sinergia con le principali istituzioni, fare in modo che questo territorio possa risorgere dalle sue ricchezze, possa cioè abbandonare il terz’ultimo posto su scala continentale nella classifica relativa alla disoccupazione (ultima se escludiamo gli exclavi spagnoli nel continente africano) sfruttando tutto quello che il destino le ha donato, dai paesaggi alle risorse alimentari, dal clima alla conformazione del territorio, dal mare all’ingegno di tutti noi”.
Non verranno fatti grossi stravolgimenti rispetto alla strada intrapresa dall’ex Presidente Marcianò, si continuerà dunque seguendo la strada tracciata negli otto anni della sua reggenza. “Il buon lavoro svolto dal Dott. Manrcianò non deve essere solo portato avanti, ma anche e soprattutto preso come esempio di dedizione e acume gestionale”.
Dopo le parole di ringraziamento nei confronti del suo predecessore, il neo eletto Presidente Confesercenti Reggio Calabria ha preso l’impegno con assemblea elettiva, platea e stampa, a fissare, subito dopo avere ascoltato i propri associati di tutto il territorio, un incontro con le istituzioni metropolitane e regionali per creare quella sinergia che possa svilupparsi di pari passo seguendo strade comuni come ad esempio la creazione di distretti urbani del commercio, cosa attuabile solo se la parte istituzionale si impegna a pianificarne la realizzazione.
“Vogliamo essere protagonisti della nascita e contribuire allo sviluppo della Città Metropolitana di Reggio Calabria, perché siamo fortemente convinti che questo titolo non sia solo un pennacchio di cui fregiarsi e vantarsi, ma possa rappresentare un’importante, forse l’ultima, opportunità di agguantare in extremis il treno che porta verso sviluppo, progresso, lavoro e benessere, cercando di far salire sul convoglio, ormai già in viaggio, un territorio dalle enormi potenzialità e non più un inutile carrozzone capace solo di rallentarne la marcia.”
“Per fare questo sarà necessario lavorare duramente tutti insieme, facendo squadra al nostro interno, dove fondamentale sarà il supporto offerto dai vice-presidenti e dell’assemblea; tenendo sempre una mano tesa verso la collaborazione con le atre associazioni di categoria perché solo in questo modo la voce dei nostri associati potrà essere più forte e autorevole di quanto lo sia stata fino ad oggi”.

Nessun commento:

Posta un commento