lunedì 11 maggio 2009

Presentata a Roma l'indagine Fismo: gli imprenditori e la crisi

La Fismo è la Federazione Nazionale Settore Moda che rappresenta, tutela ed assiste le imprese del settore della distribuzione commerciale della moda.
Per il ruolo politico e sindacale, per numeri e storia, è uno dei sindacati di categoria più importanti della Confesercenti, ma è importante anche nel Paese, perché rappresenta 25 mila su circa 170.000 imprese operanti in Italia, con un’organizzazione presente in modo capillare nel territorio, a livello provinciale e regionale.



L’indagine Fismo “Gli imprenditori e la crisi” è stata presentata a Marzo a Roma durante un convegno sul settore moda che ha visto mettere al centro del dibattito le tematiche del commercio della moda e di conseguenza il futuro del negozio che vende moda.
Il convegno ha visto la partecipazione di numerosi esponenti del mondo politico, accanto alla presenza del Presidente Nazionale Fismo Roberto Manzoni e del Presidente Nazionale della Confesercenti Marco Venturi.
Come portavoce della Regione Calabria, il coordinatore regionale e Vice Presidente Nazionale Fismo Ciccy Cannizzaro.
La ricerca è stata realizzata tra negozi associati e non, per avere valutazioni rappresentative delle opinioni delle aziende del settore, un termometro delle difficoltà e dei problemi del momento e per la prospettiva. Ci sono, in cifre, le emergenze del settore, che richiedono risposte, interventi urgenti, strumenti adeguati. Quasi il 50% degli intervistati considera il settore in crisi, pur avendo segnato rispetto ai saldi invernali dello scorso anno un risultato migliore.
I maggiori problemi sono rappresentati dai rapporti con i fornitori, dalle incombenze fiscali e dai rapporti con le banche. Così come è forte la sfiducia nella politica, l’incertezza sul futuro, il costo degli affitti, la pesantezza fiscale a partire dagli studi di settore.




scarica l’indagine completa

 

Nessun commento:

Posta un commento